Informazioni sulla stazione Meteo

La stazione utilizza una stazione meteo Davis VP2. I dati sono campionati ogni 4 secondi e inviati al sito ogni 5 minuti. Il sito e la raccolta dati sono gestiti dal programma Weather Display. La stazione comprende l'anemometro, un pluviometro e un sensore di temperatura/umidità collocati in posizione ottimale al fine di ottenere misure il più accurate possibile.

Riguardo la città

Da Wikipedia: I reperti archeologici più antichi ritrovati (vasellame di uso domestico) risalgono al III millennio a.C., scoperti in una necropoli nella zona di Corso Italia. Si attribuiscono quindi le origini della città all'epoca delle invasioni cartaginesi. Inoltre in altre zone della città sono state rinvenute monete risalenti al periodo di Caligola e Domiziano, un cippo funerario romano, una fibbia e la pietra miliare romana su cui viene spiegata la denominazione del sito. Il nome della città risale all'epoca romana e trae origine dalla posizione che aveva lungo il percorso della strada che da Cagliari portava a Porto Torres: Sexto ab urbe lapide, cioè presso la sesta colonna miliare, trovata nel paese con la scritta: Ad sextum lapidem. Nel Medioevo Sestu appartenne al Giudicato di Cagliari e fu inserito nella Curatoria del Campidano. Dopo la caduta del Giudicato (1257) il villaggio fu compreso nei possedimenti d'oltre mare del Comune di Pisa. Successivamente passò agli Aragonesi che nel 1324 lo infeudarono a Berengario Carroz. Nel 1363 venne creata la Contea di Quirra e la villa di Sestu entrò a far parte della Baronia di San Michele, infeudata sempre ai Carroz. Nel 1603 divenne feudo dei Centelles dai quali passò poi agli Osorio, che lo tennero fino all'abolizione del feudalesimo (1839). Col riscatto dalla feudalità Sestu divenne un comune libero nel 1840. Oggi Sestu è una cittadina che conta 19.005 abitanti. Occupa una posizione strategica in un contesto territoriale in piena evoluzione. Centro di forte attrazione e crescente sviluppo socio-economico, grazie alla realizzazione di nuovi insediamenti abitativi, industriali e commerciali, è in continua espansione, non trascurando però la ricerca di un giusto connubio fra modernizzazione e tradizione.

Note sul Sito

Questo sito utilizza il template design di CarterLake.org convertito in PHP da Saratoga-Weather.org.
Un ringraziamento particolare a Kevin Reed di TNET Weather per le migliorie apportate e l'implementazione della gestione PHP centralizzata.
Grazie inoltre a Mike Challis di Long Beach WA per il generatore di Rosa dei Venti, del Commutatore di Temi e delle migliorie apportate al codice CSS.
Ken True di Saratoga-Weather.org è l'ideatore del Gizmo Display AJAX, del Dashboard e si è occupato dell' integrazione dell'astrazione software TNET Weather common PHP site design.

Grazie a Mario Rossi di PLMeteo.Info per i files di gestione della traduzione in Italiano.

Il Template deriva da Designs by Haran.

Il template utilizzato è conforme alle specifiche XHTML 1.0. Verifica codice XHTML e CSS di questa pagina.